News e Spettacoli

  • News

Matrimonio Alessia e Alessandro

Sabato 14 Luglio 2012 - Primo Matrimonio Celebrato nel Teatro Marenco

Matrimonio Paola e Giorgio

Sabato 19 Luglio 2014

Stagione Abbonamento 2016/2017

On Line la Stagione 2016/2017

Login



  

NewsLetter

Sondaggi

Che Tipo di Spettacolo Preferisci
 

Amici

Visitors Counter

66164
TodayToday42
YesterdayYesterday49
This WeekThis Week220
This MonthThis Month865
All DaysAll Days66164

Chi è online

 35 visitatori online
DECAMERONE - STAGIONE PROSA
Giovedì 11 Ottobre 2012 18:57

Sabato 16  febbraio 2013

DECAMERONE – AMORI E SGHIGNAZZI

da Decamerone di Giovanni Boccaccio

con Giuliana Colzi, Andrea Costagli, Dimitri Frosali, Massimo Salvianti,

Lucia Socci, Teresa Fallai, Alessio Venturini

adattamento drammaturgico e regia di Ugo Chiti

ARCA AZZURRA TEATRO

Gli sghignazzi delle beffe, i travestimenti, le doppiezze divertite al limite dell’iconoclastia, gli amori assoluti, i sacrifici estremi, la tragicità solenne degli innamoramenti contrastati o negati diventano materia drammaturgia e gioco squisitamente teatrale. Tutti, uomini e donne, in quella grandiosa commedia umana che è il Decamerone, si muovono passando dal comico al tragico con lussureggiante invettiva. Uomini e donne colti in un perenne movimento che è equilibrio e balletto, rappresentazione reale e metaforica della vita osservata con occhio sarcastico e dolente assieme. Prosegue il viaggio di Ugo Chiti nelle novelle di Giovanni Boccaccio: dopo Decameron-Variazioni, Amori e sghignazzi percorre con maggiore leggerezza le pagine del grande autore, celebrandone i repentini passaggi dal comico al tragico, dal satirico al filosofico.

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Marzo 2013 09:47
 
MAL D'AMORE - STAGIONE PROSA
Giovedì 11 Ottobre 2012 18:46

Sabato 15 dicembre 2012

MALDAMORE

testo e regia di Angelo Longoni

con Michela Andreozzi, Tosca D'aquino, Ugo Dighero, Stefano Pesce

ANDREA MAIA TEATRO GOLDEN e ANGELO LONGONI

Maldamore è una storia di amori incrociati, una storia di tradimenti e riconciliazioni nel tipico filone della commedia all’italiana. I Traditori e i traditi, però, più che cinici e votati all’infedeltà si rivelano fragili, inadeguati ad affrontare e risolvere i problemi che la vita di coppia inevitabilmente pone. La relazione extraconiugale diventa lo specchio di questa fragilità analizzata nelle vicende di due coppie: Marco e Veronica, Paolo e Sandra. La loro vita, solo in apparenza serena, viene sconvolta in seguito a un banale incidente: durante una festa di compleanno, un interfono per bambini lasciato acceso al momento sbagliato rivela alle due donne un dialogo in cui i rispettivi mariti confessano le loro avventure extraconiugali. Tanto basta a far esplodere la crisi tra i quattro coniugi, con le relative conseguenze. Da questa separazione si formano due coppie nuove. Sandra e Veronica, Paolo e Marco sono costretti a iniziare una convivenza forzata. Il mondo maschile e quello femminile ora sono contrapposti e si fronteggiano a distanza. Al termine di questo girotondo movimentato le due coppie si ricompongono ma sono i due maschi ad avere la peggio. Insicuri e maldestri, non sono riusciti a nascondere le proprie avventure e hanno messo a rischio la loro vita coniugale. Le donne, invece, si rivelano più accorte, più intelligenti e più capaci di salvaguardare i loro matrimoni.

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Marzo 2013 09:47
 
MADRENERA - CONCERTO
Sabato 13 Ottobre 2012 11:33

Venerdi' 07 Dicembre 2012

MADRENERA (tributo a Fabrizio de Andrè)

Madrenera - Tributo a Fabrizio De Andrè
I Madrenera devono il loro nome a Santa Sara, la santa nera, serva delle 
Marie, venerata dalla comunità gitana dei Rom di Sainte Marie de la Mer.
Un’immagine che sposa la poetica del cantautore genovese Fabrizio De André, 
tessitore di preziosi abiti indossati da prostitute e madonne, santi e amici 
fragili.

Un gruppo formato da musicisti di spicco, per i quali non basterebbe un sito 
intero a raccontare i rispettivi percorsi musicali:

Ferruccio Battaglino (basso)
Massimo Celsi (tastiere)
Renzo Coniglio (batteria)
Marco Cravero (chitarre)
Fabrizio Viscardi (chitarra e voce)

Fabrizio De André, suonato e interpretato lungo un percorso che sfiora la 
magistrale leggerezza e la più profonda analisi delle cose, così come solo lui 
ha saputo fare.

Info e Biglietti
Ultimo aggiornamento Sabato 13 Ottobre 2012 12:17
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 9